Podcast Tips “David Goggins”

Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email

Questo podcast legato al mio the challenge parla di David Goggins, per molti questo nome non dice nulla, ma andate a vedere chi è. Motivazione allo stato puro.

Ascolta “Podcast Tips “David Goggins”” su Spreaker.

Trascrizione del podcast

Ciao a tutti il nuovo podcast tips. Oggi voglio parlarvi di David Golding. Molti di voi la maggior parte di voi o tutti voi non sapranno chi è ma questo è un personaggio da scoprire un pazzo furioso ma incredibile. Andate subito a augurarmi o andate a ascoltare sui podcast. Perché ne vale veramente la pena.

Ho ascoltato un podcast che parlava di lui mi ha incuriosito e sono andato poi a comprarmi il libro ha iniziato a leggerlo. è veramente fantastico. Questo fa anche parte del mio.

C’è la Henger che delle sfide che mi sono lanciato fra cui quelle di leggere almeno due libri al mese ho finito quello di Massimo quindi ho finito anche il secondo libro e adesso non so quelle di Godin spogli anche combinata L’arte di vincere appunto l’Ape proprietario fondatore dell’Anac.

Comunque torniamo a noi e torniamo a Gomis Gomis parte per spiegarvi che ha avuto un’infanzia una giovinezza veramente disagiato se non devastata era psicologicamente debole era obeso era vittima di bullismo era vittima di razzismo e non sapeva che cosa fare.

Poi a un certo punto la vita x accendere la luce decide di cambiare tutto e di rivoltare la fino ad arrivare a diventare l’uomo più definito il nuovo più in forma negli Stati Uniti essere stato il primo uomo ad aver terminato il training di come nevischio come ranger e come ero forse scettico al controllo è stato anche uno degli unici uomini a fare.

Super armi ultra em gare di resistenza quindi quelle che durano per giorni arrivando sempre nelle prime cinque posizioni. Mi capite che stiamo parlando di una persona folle e estrema nelle sue nei suoi comportamenti nei suoi allenamenti e la sua disciplina però la persona da cui si può imparare veramente tanto lui sostiene che noi utilizziamo solo il 40 per cento delle nostre capacità quindi abbiamo 60% inutilizzato perché quel 60 per cento lo possiamo aggiungere solo se accettiamo di essere in difficoltà solo se abbandoniamo la confusione.

Solo se accettiamo il discorso cioè se accettiamo più tra difficoltà anche lo stare male. Lui sostiene che bisogna ribaltare questa condizione non dobbiamo più pensare che stare male se ha qualcosa di negativo ma dobbiamo utilizzarlo per abituarci e per garantirci con quello per fare le cose più pensate proprio cercando quindi il momento del miglioramento è il momento non conosce usciamo dalla zona questo avrete sentito centomila volte ma una persona che l’ha fatto è una persona che ha raggiunto livelli altissimi uno che ha fatto proprio godendo abbandonando a confronto. 

Quindi il libro naturalmente dovrà leggere quindi cosa significhino gli uomini spartani. Ma veramente ti dà tanta motivazione e tanta ispirazione.

Come sapete io credo tantissimo disperazione e la potete prendere da più persone perché anche la persona che considerate normale probabilmente ha una storia da e che potrebbe anche motivare ultimo punto sede di Google se non diventa troppo lungo questo podcast e come sapete ripetuto mille volte sto facendo questi corsi anche Mati che è una delle università più prestigiose al mondo sono la più prestigiosa.

Io lo sto facendo in lingua originale e anche in argomenti che non sono miei proprio come sfida proprio per dimostrare che posso farcela e Google nel libro nella prefazione ci dice che lui è stato chiamato a fare un laccio all’EMT.

Quindi lui che aveva solo. Sono fatto le scuole quindi non ha fatto neanche l’università è stato chiamato l’università più prestigiosa degli Stati Uniti a parlare agli studenti di forza mentale. Il professore che l’aveva invitato sosteneva la teoria basata sulla ricerca scientifica che già nelle nostre cellule è scritto quanto noi possiamo progredire. Qual è il nostro livello massimo.

Non possiamo andare oltre naturalmente a questa affermazione. Il Bologna storce il naso è uno degli studenti vedendolo gli fa la domanda Tu sei d’accordo con questa affermazione del professore che Gomis incredibilmente non è timido e smentisce da par suo il professore della Magneti sostenendo che la maggior parte persone non è in grado di progredire oltre quel punto perché non vuole ma ci sono persone che ci riescono e sono appunto quelle persone che fanno della zona di sconforto la zona appunto in cui ci si sente bene non si è plagio

La zona in cui loro crescono e fanno la differenza è solo così che tu riesci a progredire poco una volta e raggiungere vette che non riuscirei mai a raggiungere e che non ti saresti mai immaginato

Però ci vuole tanto sacrificio e bisogna abituarsi a stare in queste zone di sconforto e quindi a fare le cose che non vorremmo fare a fare sacrifici che non vorremmo fare.

Questo è l’unico modo che abbiamo secondo lui e non solo secondo lui per migliorare. Quindi comprate questo libro ma ascoltate di podcast in diversi video ad di Gomes e andate a vedere chi è perché ne vale la pena. Alla prossima farò un demagogo se due quando avrò finito il libro tutti.

Marco Principi Coaching