Podcast Tips “Facebook”

Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email

I social network sono sempre corretti e trasparenti?
Forse non sempre, la comunicazione con la piattaforma dovrebbe essere bidirezionale non unilaterale come nel caso di Facebook.

Ascolta “Podcast Tips “Facebook”” su Spreaker.

Trascrizione del podcast

Ciao a tutti il nuovo podcast tips benvenuti bentornati. Vi ricordo che potete andare sul mio sito www.marcoprincipi.it. per trovare tanti contenuti relativi al mental coach come chi è il mental coach.

Cosa fa un mental coach. Il significato di mental coach è anche come si può diventare mental coach quindi veramente ce n’è per tutti. Oggi in questo podcast puoi parlare di Facebook perché Facebook per chi lo utilizza soprattutto per. Sapere quando i miei amici o conoscenti compiono gli anni perché è qualcosa che proprio non riesco a ricordarmi io me lo ammetto non mi ricordo i compleanni di nessuno e Facebook in questo è perfetto.

Oggi però oramai la sorpresa di accedere al mio account e Facebook mi avvisa che qualcuno forse ha cercato di entrare nel mio account. Per questo mi suggerisce di cambiare mail o password cosa che io faccio ma dopo questa è un’altra sorpresa ancora più amara nel senso che decide di sospendere il mio account perché ci sarebbero state dei post sono stati pubblicati dei post che non seguono la policy dell’azienda della piattaforma. 

E qua per me c’è un grave errore. Io ultimamente sto lavorando come sto facendo la piattaforma e le piattaforme devono girare intorno al cliente il cliente l’esperienza del cliente sulla piattaforma e la forza la piattaforma. Mi sembra che si faccia il contrario.

Mi spiego se qualcuno ha cercato di entrare nel mio account è stato usato quanto è successo che giorno è successo l’orario e anche chi è stato. Se io ho pubblicato non so quando non so come non so dove un post che viene ritenuto non corretto per la policy della piattaforma lo possa sapere qual è il post quanto pubblicato e dove ho pubblicato questo post.

Tutte queste informazioni non vengono date informazioni è unilaterale quindi non c’è possibilità di avere un contatto con un centro di assistenza inesistente ma sarà fatto solo se tu lo richiede un secondo controllo per vedere se ci sono veramente questi contenuti ritenuti non idonei per la piattaforma ma tu non sai quali siano i contenuti dove tu possa aver sbagliato e chi o quando qualcuno possa aver tentato di entrare nel tuo profilo.

Trovo questo molto grave molto grave dal punto di vista commerciale da un punto di vista del funzionamento delle piattaforme è molto grave nel rapporto verso il cliente un rapporto che nel caso di Facebook si è già incrinato quindi il rapporto che già in difficoltà perché tutti sappiamo che Facebook ha avuto grane giudiziarie proprio perché vendeva i nostri dati i dati di alcuni fruitori della piattaforma a clienti terzi per scopi di marketing o per scopi anche politici.

Quindi un’azienda che compie azioni di questo genere che va nell’occhio del ciclone forse dopo dovrebbe cambiare rapporto verso il cliente per diventare un rapporto bidirezionale anche il cliente potrà avere la possibilità di comunicare con la piattaforma soprattutto in questi casi se c’è un problema pur di spiegare quale sia il problema. Non dirmi che c’è un problema per questo ti sospendiamo e vedremo. E penso che questo sia veramente un grande problema di questa piattaforma che nasce ancora da prima nasce la prima perché non so se qualcuno di voi ha mai provato a cancellare il proprio profilo Facebook o una pagina collegata al proprio profilo è un’azione praticamente impossibile lo dico perché ci ha provato la nazione bizantina è difficilissimo.

Fanno di tutto per non farti cancellare e quindi mi chiedo tu fai di tutto se io ti voglio cancellarli per non da fare. Ma se tu o il tuo algoritmo decidi che tu debba essere sospeso. Non c’è dialogo non c’è possibilità di dialogo e questa diventa una decisione irrevocabile da parte della piattaforma e non sai neanche il perché la trovo veramente qualcosa di stupido posso dire di bizantino. 

Sembra quasi di andare all’Inps in Italia dove non hai mai risposte e trovo una cosa che non cozzi niente col mondo delle piattaforme. Comunque ho fatto tutto questo podcast solo per fare un appello per favore non mi interessa se mi ha cancellato il profilo ma rivoglio le mie foto indietro perché molte di quelle foto ce l’ho solo lì. Quindi per favore datemi la possibilità di scaricare le mie maledette foto. Grazie a tutti.

Marco Principi Coaching