Podcast Tips “Il Fallimento”

Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email

Fallire viene visto e vissuto come uno stigma, ma non dovremmo avere paura di fallire. Fallimento come insegnamento. Fail forward

Ascolta “Podcast Tips “Il Fallimento”” su Spreaker.

Trascrizione del podcast

Ciao come stai. Tutto bene chiaro. Si ma va tutto benissimo. Invece non va bene per niente. Quante volte ci è capitato di rispondere così quando invece la nostra vita faceva schifo o magari le cose non andavano bene per niente ma soprattutto perchè rispondiamo così perché ci vergognavo di dire che le cose vanno male o meglio ci vergognavo di dire che abbiamo fallito in qualcosa.

Questo secondo me è un problema culturale e il fatto che la nostra cultura fin da piccoli ci ha insegnato a non accettare il fallimento ci fa vedere il fallimento. Il concetto di fallimento come uno stigma hai fallito quindi sei un laser sei un perdente.

Quindi mi vergognavo di dirlo ma in realtà siamo tutti delusi perché tutti in vita nostra abbiamo fallito in qualcosa e valiamo più volte sbagliamo più volte. Quindi è qualcosa sulla quale dobbiamo assolutamente condividere.

E inutile nasconderlo perché dentro di noi lo sappiamo che esiste. Ma non vogliamo far venire alla società non vogliamo farlo vedere agli altri. Ripeto questo secondo me è un concetto che nasce dalla nostra cultura.

Vedere il fallimento come stigma perché parliamo di Stati Uniti d’America che adesso sono sulla bocca di tutti e con anche tutte le contraddizioni di quella società però una società così contraddittoria Acri i lati positivi e i lati positivi sono appunto uno dei lati positivi è la loro concezione di fallimento che è completamente diametralmente opposta alla nostra.

Pensate che in Silicon Valley dove ci sono i più grandi investitori che sono circa in cerca sempre di start up sulle quali investire milioni di dollari o centinaia di milioni di dollari.

Loro organizzano degli hospice in cui questi nuovi imprenditori. Questi appunto queste start up e in un minuto hanno la possibilità di raccontare la loro visione e la loro idea di impresa. E questi investitori solo su un’idea decidono se investire o no il loro denaro.

E ritengo molto importante. Preferisco anzi se la persona ha avuto dei fallimenti precedenti non importa quanti perché ritengono che il fallimento in qualcosa insieme alla persona qualcosa.

Perché se io sbaglio qualcosa magari avrà imparato da quegli errori e quindi non potrà che fare meglio. Quindi capite che è un concetto veramente diverso dal nostro. è difficile pensare al fallimento come qualcosa di positivo.

Spesso sento anche di giudizi completamente opposti soprattutto nel mondo della ma il Funès in cui il fallimento come momento della verità momento fondamentale no il fallimento non è mai un bel momento in cui tutti abbiamo provato quando si fallisce qualcosa si sta male si può star male per tanto tempo si può fallire più cose si può fallire una relazione fallire un’impresa può fallire nel lavoro se fallire nello sport fallire per educare un figlio o un cane.

Altre cose quindi è un concetto veramente ampio e tutte le volte che un italiano non si può dire che stiamo bene però può anche essere il momento della consapevolezza perché sbagliando è vero proprio è proprio però dire sbagliando si impara.

Perché se noi sbagliamo in un’azione in un’impresa probabilmente. Riflettendo Ci cambiamo perché abbiamo sbagliato capiamo se abbiamo sbagliato o perché siamo totalmente legati in quell’ambito o perché magari abbiamo sbagliato qualcosa nel processo.

In entrambi i casi la consapevolezza è utile perché se sono legato a fare qualcosa mentre non lo farò più. Se invece ho sbagliato qualcosa nel processo a Arezzo che cosa ha sbagliato. La prossima volta lo ripeterò lo stesso errore. 

Quindi fallimento non come stigma ma come momento di riflessione per il miglioramento. Questo è quello che io penso e sono apertissimo quindi alle vostre considerazioni le vostre domande e raccontate anche come voi avete reagito a dei fallimenti nella vostra vita. Grazie e buona giornata a tutti.

Marco Principi Coaching