Podcast Tips “La macchina volante”

Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email

Le macchine che volano… non è più solo una “roba” da film ora sembrerebbe realtà. Ascoltate questo podcast.

Ascolta “Podcast Tips”La macchina volante”” su Spreaker.

Trascrizione del podcast

Ciao a tutti. Nuovo podcast tips. Vi ricordo che potete riascoltare tutti, ma proprio tutti i miei podcast sul mio sito www.marcoprincipi.it.

Non so voi ma io quando ero piccolo avevo la passione delle macchine volanti, le vedevo sui fumetti Topolino o nei film come ladra nera di questi film di fantascienza.

Era bellissimo vedere queste persone che volavano e poi scendevano atterrando tranquillamente in strada andavano a bersi i loro drink o a trovare gli amici o a fare altre cose.

Una cosa incredibile forse ancora di più mi piaceva il trasporto quello che c’era in Star Trek non materializzazione delle persone che poi comparivano un altro posto. Però quella tecnologia ancora non esiste. Invece quella delle macchine volanti c’è.

Ebbene sì un pazzo naturalmente americano, un laureato in ingegneria alle macchine che aveva questa passione da piccolo in nelle macchine volanti ha deciso di creare una start up che si occupa proprio della costruzione di macchine volanti.

Ecco lui ci tiene subito a spiegare perché ho ascoltato un podcast in cui veniva intervistato che per ora il suo progetto ibrido ibrido perché anche dal punto di vista regolamentare far volare delle macchine nel cielo in massa oltre ad avere problemi di tipo tecnologici ci sono anche i problemi proprio regolamentari.

Non è facile avere l’autorizzazione. Allora cosa ha pensato a un ibrido fra un aereo una macchina quindi una macchina aereo che possa essere utilizzato per andare per esempio nelle case di vacanza o fare degli appuntamenti.

Ma il suo concetto si chiama door to door, perché questo concetto? Lui sostiene che nell’aeronautica tradizionale ci sono determinati problemi. Un problema è quello del tempo di quanto tempo si perde per andare in aeroporto per fare i controlli sicurezza per fare il check in. Stesse procedure quando si arriva a destinazione. 

Qua si parla di aerei di linea, quando si parla di aerei privati, i problemi sono ancora di più perché sono cresciuto i costi sia di affitto o più uno degli aventi proprietario anche solo di sapere che gli Stati Uniti non costano tantissimo e ricominceranno.

E poi ci prova anche a viaggiando in piccoli aeroporti spesso non c’è nessun collegamento fra il piccolo aeroporto e il posto dove si deve andare.

Quindi si perde un sacco di tempo si spendono poi un sacco di soldi anche in autisti privati o in taxi che devono farsi una lunga strada per venirti a prendere.

Quindi qual è la sua soluzione. E questa door to door. Io parto dal mio garage con la mia macchina mi metto in volo mentre l’altro esempio Ritorno al Futuro. Vado dove devo andare. Scendo e rientro dell’altro box e sono tranquillo quindi parto da casa e arrivano un’altra casa senza nessun tipo di problema e senza nessun traffico.

Questo anche a costi limitati perché questo aereo va a gas quindi è abbastanza non è costoso, ha i costi di manutenzione di una macchina, infatti non supera comunque le 100 miglia, 100 miglia orarie ed anche un altro grandissimo vantaggio che secondo lui è il vantaggio principe, è un vantaggio anche sugli elicotteri.

Il fatto che piccoli aerei e gli elicotteri non possono viaggiare in caso di maltempo. Quindi voi pensate io prendo un mio Cessna mettiamo che ce l’abbia per andare da qualche parte. Parto Giovedì tempo splendido arrivo la Domenica mi trovo bloccato perché c’è brutto tempo che non posso volare. 

Bene questo problema con la macchina volante si risolve perché invece di tornare volando io torno in macchina. Quindi in ogni caso io sono parato sono a posto.

Quindi a parte gli scherzi ci sono tanti che stanno investendo in questa tecnologia ha trovato investitori sia americani che cinesi. Ha trovato anche nei protagonisti nel settore aereo quindi alcune compagnie americane che si stanno interessando e anche alcune aziende di componenti componentistica componentistica scusate tecnologica e digitale per gli aeromobili che gli stanno dando una mano che stanno dando soldi quindi tramite il crowdfunding lui si sta finanziando questa cosa inizia a interessare.

Magari un giorno ci troveremo tutti a suonare il clacson in mezzo al cielo, chi lo sa.

Marco Principi Coaching